Dove vivere in pensione con 1.000 euro al mese?

Pensionati di tutta Italia desiderano sapere dove si può vivere bene con una pensione di 1.000 euro al mese.
Ci sono diversi paesi dove puoi vivere bene con 1.000 euro al mese di pensione: oggi te ne suggeriamo alcuni ma sappi che prima di scegliere dove trasferirti in pensione è indispensabile conoscere già il Paese dove andrai a vivere oppure effettuare un viaggio esplorativo pre-trasferimento, durante il quale professionisti specializzati in questo lavoro ti guideranno nella conoscenza della località e nella ricerca di una casa in affitto.

 

pensione in Albania

pensione in Albania

 

Prima di dirti quali sono i paesi dove puoi vivere bene con 1.000 euro di pensione al mese ti suggeriamo quali sono i fattori da tenere in considerazione per capire qual è il costo medio della vita in un determinato paese:

  • Costo degli affitti con contratto a lungo termine;
  • Differenza rispetto all’Italia nel costo della vita (alimenti, bollette, etc);
  • Possibilità di usufruire della Sanità Pubblica;
  • Costo dell’eventuale Sanità privata;
  • Costo dei trasporti e della benzina.

Questo sito può esserti utile se vorrai effettuare dei confronti preliminari tra il costo medio di molti beni e servizi tra un Paese e l’altro o addirittura tra una città ed un’altra. In ogni caso, è sempre consigliabile confrontarsi con chi ha competenze specifiche nel trasferimento all’estero e anche verificare di persona con un viaggio sul posto.
A tal proposito, se può interessarti: contattaci per una consulenza gratuita! 

Il primo paese che ti suggeriamo per vivere bene con 1.000 euro di pensione al mese è l’Albania. 

 

Vivere con 1.000 euro al mese di pensione in Albania

L’affascinante Paese delle Aquile è diventato negli ultimi anni una delle destinazioni top per i pensionati che desiderano vivere all’estero. Per quali motivi? Semplice, anzitutto: tassazione ZERO senza limiti di tempo per pensioni private contributive. Significa che se sei un pensionato privato potrai trasferire la tua residenza in Albania e portando a termine con successo il procedimento burocratico necessario per ottenere la residenza fiscale in Albania, riceverai la tua pensione esentasse, ovvero la pensione lorda, per sempre!

Come ottenere la pensione lorda in Albania? Trasferendo la tua residenza fiscale in loco e risiedendo effettivamente in Albania per almeno sei mesi ed un giorno l’anno, ogni anno. Non è necessario che i sei mesi ed un giorno siano continuativi, potrai tornare in Italia o viaggiare per il mondo quante volte vorrai.

Immagino che ora ti starai chiedendo quanto costa una casa in affitto in Albania? Come sempre, dipende da molti fattori come la vicinanza al mare o ai servizi, in generale con 250-300 euro mensili puoi trovare un ottimo appartamento, arredato, vista mare e vicino ai servizi, più o meno in tutte le città della costa come Durazzo, Valona e Saranda. L’ultima città della lista è leggermente meno economica perché più turistica.

Il costo medio della vita in Albania è tre volte più basso rispetto all’Italia: dalla spesa alla cena al ristorante, al costo dei servizi pubblici e della sanità. A proposito di sanità: l’Albania non è un paese europeo, quindi dovrai rivolgerti alle cliniche private per necessità mediche, il costo è inferiore del ticket cui siamo abituati in Italia per le visite specialistiche mutuabili. Un altro vantaggio di trasferirsi in pensione in Albania? È vicinissima all’Italia, raggiungibile via terra, via mare con traghetti da Ancona, Bari o Brindisi o con voli diretti, anche giornalieri, della durata di poco più di 1 ora. Più facile di così!

Vuoi partire per un viaggio esplorativo in Albania oppure raccogliere tutte le informazioni utili su questo paese? Contattaci! 

Qui puoi leggere interessanti approfondimenti che riguardano l’Albania ed i pensionati in Albania.

 

trasferimenti estero

pensionati all’estero

 

Vivere con 1.000 euro al mese di pensione in Tunisia

Il secondo Paese proposto per vivere bene all’estero con 1.000 euro di pensione è la Tunisia ed in particolare le città di Hammamet, Sousse o Monastir. Queste tre città storiche della Tunisia sono le più amate dai pensionati italiani ed europei, non solo perché si trovano a ridosso del mare ed offrono meravigliose spiagge a due passi dal centro ma anche perché sono città dove si può vivere tranquillamente low-cost, senza spendere tanti soldi.

Iniziamo dagli affitti: un bel appartamento con standard europeo, arredato, vicino al mare ed ai servizi costerà circa 250-300 euro mensili. Tieni presente che lo stipendio medio tunisino è sui 300 euro mensili: è facile intuire che un appartamento che costa come uno stipendio locale è sicuramente di qualità ed in buona posizione.

Il costo dei generi alimentari è molto basso, la cucina è mediterranea e si mangia benissimo: l’importante è sapere dove andare a fare la spesa e sfruttare i mercati locali che sono molto frequenti. In generale il costo medio della vita è meno di metà rispetto a quello italiano, inoltre non avrai spese di riscaldamento perché anche in inverno il clima è mite e potrai risparmiare ampiamente sul costo delle bollette. In Tunisia, se hai una pensione italiana netta di 1.000 euro, puoi defiscalizzarla eliminando la tassazione alla fonte in Italia che, a seconda del caso specifico, parte da un 23% fino ad un 43% e beneficiare invece in Tunisia di una tassazione del 5% sul tuo lordo.

Come si fa a trasferirsi in pensione in Tunisia? Anzitutto, parti per un bellissimo viaggio esplorativo e poi se la tua decisione sarà definitiva, ci occuperemo noi delle pratiche per il tuo trasferimento! Contattaci e rivolgici tutte le domande che vuoi: la consulenza è gratuita!

Per sapere tutto sulla Tunisia per pensionati, leggi qui tutti gli articoli dedicati!

 

Trasferimento ad Hammamet Tunisia pensione

Hammamet, Tunisia

 

Vivere con 1.000 euro di pensione in Portogallo

Il Portogallo è ancora una delle destinazioni più richieste dai pensionati italiani che vogliono trasferirsi all’estero, ma la domanda cui vogliamo rispondere é questa: è davvero possibile vivere con 1.000 euro di pensione in Portogallo? La risposta è: dipende. Dipende dalla località del Portogallo dove cercherai la tua casa in affitto, dipende dal tuo stile di vita, dipende dal numero di viaggi che vorrai fare durante l’anno per tornare in Italia.

Alcune zone del Portogallo non sono propriamente economiche dal punto di vista degli affitti, questo fatto è la conseguenza di un motivo molto semplice: sono località richieste e top sia a livello turistico che residenziale da parte dei pensionati di tutta Europa che sono migliaia e migliaia.

Dove trovare una casa in affitto economica in Portogallo? In alcune zone meno gettonate dai pensionati, per esempio a nord di Lisbona. Puoi pensare di trasferirti a Nazaré, cittadina sulla costa a circa un’ora e venti minuti in auto dalla capitale Lisbona dove potrai trovare un ottimo appartamento in affitto mediamente intorno ai 400 euro mensili, oppure puoi considerare di trasferirti a Figueira da Foz o Buarcos, rispettivamente una città ed un paese a circa un’ora e trenta in auto a sud di Porto. In questo caso, potrai trovare un appartamento in affitto tra i più economici delle zone costiere del Portogallo.

Attenzione: questo non significa che si tratti di località prive di servizi o sperdute, sono semplicemente città abitate principalmente da popolazioni locali, legate alle proprie tradizioni, ma vicine agli aeroporti internazionali ed alle principali città del Portogallo. Considera inoltre che la tua pensione sarà tassata solo del 10% per ben 10 anni ed il costo della vita è mediamente inferiore rispetto a quello italiano di circa il 20%.

Vuoi partire per un viaggio esplorativo alla scoperta del Portogallo per valutare il tuo trasferimento in pensione? Contattaci! La consulenza è gratuita.

Desideri alcuni approfondimenti? Leggi qui tutti gli articoli dedicati al Portogallo!

 

Trasferimento pensione Portogallo

Trasferimento Nazaré Portogallo

Dove non conviene trasferirsi con 1.000 euro di pensione al mese

Alcuni paesi, seppur interessanti dal punto di vista della tassazione relativa alle pensioni, non sono così interessanti per chi riceve una pensione di circa 1.000 euro mensili a causa dell’elevato costo medio della vita e degli affitti. Tra queste località, indichiamo sicuramente le Isole Canarie, il sud del Portogallo o la zona centrale (Lisbona, Cascais), Cipro. Tutte le località indicate prevedono una cifra minima o superiore ai 500 euro mensili per un appartamento in affitto ed un costo medio della vita più simile a quello italiano che a quello albanese o tunisino. E’ necessario effettuare i propri calcoli con attenzione prima di decidere se trasferirsi ugualmente in uno di questi paesi con 1.000 euro di pensione al mese.

 

Sei in pensione o quasi in pensione e stai pensando di trasferirti all’estero?

Raccogli tutte le informazioni che ti servono per valutare qual è il paese giusto per te: chiamaci e lascia il tuo messaggio al numero 049/5974053 oppure scrivi ad info@reframed.it , la consulenza è gratuita, telefonica o presso la sede di Cittadella (PD).

Non dimenticare di iscriverti alla nostra Newsletter! 

 

 

Trasferimenti in Tunisia, Albania o Portogallo per pensionati:

 

REFRAMED si occupa di trasferimenti in Tunisia, Albania e Portogallo, oltre ad altre destinazioni interessanti che puoi trovare qui. Le nostre proposte viaggio sono comprensive di voli aerei, alloggio e personale italiano a disposizione per la ricerca della tua casa in affitto e la conoscenza della località scelta.

Scopri che cosa potrai fare durante il viaggio esplorativo:

 

  • Conoscere la località scelta partecipando ai tour organizzati;

  • Capire quali sono i punti di riferimento della città;

  • Visitare diverse case in affitto;

  • Realizzare il tuo contratto di affitto a lungo termine;

  • Realizzare la prima documentazione necessaria al trasferimento;

 

Richiedici un preventivo viaggio per la tua destinazione preferita!

PRENOTA LA TUA CONSULENZA GRATUITA ALLO 049 5974053 - CHIAMA 24H SU 24 OPPURE SCRIVI A info@reframed.it

LEAVE A VOICEMAIL MESSAGE AT (+39) 049 5974053 - OR CONTACT US AT info@reframed.it