Condividi

Informazioni su: Trasferirsi in Croazia

 

Trasferirsi in pensione in Croazia

Primo tra i paesi balcanici ad entrare nell’Unione Europea, la Croazia oggi è un paese moderno ed ospitale, dotato di un’economia avanzata e di ottime infrastrutture al servizio dei suoi cittadini e residenti provenienti da tutta Europa, che si trasferiscono qui non soltanto per il vantaggio fiscale previsto sulle pensioni.

Ecco alcuni vantaggi di vivere in Croazia in pensione:

  • Comunità italiana numerosa
  • Paese più economico rispetto all’Italia
  • Tassazione sulle pensioni vantaggiosa (pensioni private)
  • Più di 4.000 chilometri di costa
  • Più di 1.000 meravigliose isole
  • Vasta ricchezza naturalistica
  • Splendide città d’arte
  • Gastronomia mediterranea
  • Località bilingue: l’italiano è molto conosciuto
  • Assistenza sanitaria ed odontoiatrica di alto livello
  • Densità di abitanti molto bassa (75 abitanti per Km/quadrato rispetto agli oltre 400 del nord Italia)

 

Dove vivere in pensione in Croazia: Zara

Situata sulla costa di una piccola penisola della regione Dalmazia, la città di Zara è una delle località ideali dove trasferirsi a vivere in pensione in Croazia. Un luogo affascinante, ricco di storia e di eventi culturali, cosmopolita ed accogliente la città di Zara, in croato Zadar è anche un importante porto marittimo facilmente raggiungibile dall’Italia via terra e via mare: da qui infatti partono tutti i traghetti che raggiungono anche le bellissime isole circostanti.

Dal punto di vista turistico questa città offre due attrazioni da non perdere: L’Organo Marino ed il Saluto al Sole, due installazioni monumentali create nel 2005 dall’artista ed architetto  Nikola Bašic , le quali conferiscono alla città un’identità inconfondibile. L’Organo Marino è un’immenso strumento musicale che viene suonato dalle onde e dal vento del mare grazie ad un particolare sistema di fessure ricavate dai gradini che si affacciano sulla costa, sui quali ti potrai sedere ed ascoltare una melodia unica al mondo.

Il Saluto al Sole è invece un’immenso sistema di pannelli solari, disposti come pavimentazione a forma di cerchio, che raccoglie l’energia solare durante le ore di luce e che si trasforma in uno spettacolare spettacolo di luci e colori durante la notte. Letteralmente, imperdibile!

 


Organo Marino, Zara

 

Case in affitto in Croazia

Il costo degli immobili in affitto in Croazia, così come in altre località che dispongono di un territorio misto – è variabile, e dipende da molteplici fattori quali: vicinanza ai servizi ed alle spiagge, centro città o zone limitrofe, tipologia di alloggio, località più o meno turistica.

In media possiamo dire che un appartamento in centro città a Zara, con contratto di lunga durata costa intorno ai 500 euro mensili, mentre nei dintorni parliamo di affitti al costo di circa 350 euro mensili.

Altre località interessanti sono la zona di Fiume, in croato Rijeka, dove il costo di un appartamento in affitto in centro città è di circa 330 euro mensili mentre nelle zone limitrofe al centro è possibile trovare affitti ad un costo inferiore, circa 270 euro mensili, così come nell’area di Pola – in Croato Pula.

Per ottenere la Residenza Fiscale in Croazia è necessario risiedere in loco per almeno 6 mesi ed un giorno l’anno anche non continuativi, inoltre è necessario avere un alloggio in affitto con contratto a lungo termine e regolare, di almeno 12 mesi. Non si tratta quindi di affitti turistici, i quali sono naturalmente più costosi soprattutto nel periodo di alta stagione turistica. E’interessante valutare anche l’acquisto di un immobile in loco, sia per quanto riguarda la Residenza Fiscale sia in ottica investimento a lungo termine, considerato che la Croazia accoglie ogni anno almeno 10 milioni di turisti. 

 

Tasse sulla pensione in Croazia

Vivere in pensione in Croazia è una scelta interessante sia dal punto di vista economico, sia dal punto di vista ambientale e sociale: il costo della vita è mediamente inferiore rispetto a quello italiano di circa il 15%, ottenendo la Residenza Fiscale è possibile richiedere importanti agevolazioni fiscali sulle pensioni private, con un’aliquota compresa tra il 12 ed il 25%, applicata su scaglioni con un sistema simile a quello italiano.

Vivere in un paese che offre la possibilità di defiscalizzare la pensione e contemporaneamente un costo medio della vita più basso significa inevitabilmente migliorare la qualità della propria vita, oppure poter risparmiare ed eventualmente investire il proprio denaro in altri progetti.

Lo stipendio medio in Croazia in genere non supera i 700-800 euro mensili: questo ti può dare un’idea più generale che riguarda il costo della vita in Croazia. Certamente le località più turistiche sono meno economiche, ma è possibile trovare ottime soluzioni anche in luoghi intermedi.

La bellezza di vivere in Croazia riguarda anche fattori ambientali: spiagge a ciottoli e spiagge sabbiose, città d’arte, musei ed eventi culturali oltre a meravigliose località montane ed una cucina mediterranea, gustosa e ricca di sapori a noi familiari. 

 

Sanità in Croazia

Il sistema sanitario croato funziona egregiamente: trasferendo la tua Residenza Fiscale ed iscrivendoti all’ A.I.R.E. (Anagrafe Italiani Residenti all’Estero) dovrai necessariamente effettuare il trasferimento della sanità, acquisendo di diritto un medico di base in Croazia e la possibilità di ottenere ricette per i farmaci direttamente in loco. Avrai comunque diritto alle visite mediche urgenti ed ospedaliere in tutta Europa, grazie alla tessera sanitaria T.E.A.M.

E’ interessante considerare il fatto che esiste una vera e propria forma di turismo legato alle cure odontoiatriche in Croazia: il costo delle cure dentali private infatti è notevolmente più basso rispetto a quello italiano,  fronte di un servizio qualitativamente di alto livello. 

 


Saluto al Sole, Zara

 

Come trasferirsi in Croazia in pensione

Anzitutto è necessario individuare qual’è la località della Croazia che più si avvicina al tuo gusto ed alle tue aspettative: se desideri saperne di più, contattaci per una consulenza gratuita, ti forniremo tutte le informazioni utili per capire se la Croazia è il tuo luogo ideale e quale zona del paese è davvero interessante per te. In secondo luogo, è necessario trovare un alloggio in affitto, oppure acquistare una casa in Croazia.

Per risolvere questo fondamentale passaggio indispensabile per ottenere la Residenza Fiscale in loco, è necessario recarsi sul posto ed organizzare diversi appuntamenti immobiliari finalizzati alla veloce e pratica ricerca della casa giusta per te, selezionata in base al tuo budget disponibile ed alle caratteristiche di tua preferenza. Come funziona il viaggio esplorativo pre-trasferimento? Scoprilo leggendo questo articolo!

A questo punto, una volta trovata la casa in affitto e realizzato la prima documentazione necessaria al trasferimento, procediamo con il trasferimento della tua Residenza Fiscale in Croazia e l’ottenimento dei conseguenti benefici fiscali previsti sulla tua pensione. Contattaci per avere informazioni aggiornate rispetto alle pratiche da svolgere per trasferire la tua pensione in Croazia!

 

 

REFRAMED si occupa di trasferimenti all’estero di pensionati, imprenditori e famiglie. Stai pensando di trasferirti all’estero in pensione, oppure di avviare un’attività in uno dei paesi di nostra competenza? Contattaci tramite email, scrivendoci all’indirizzo info@reframed.it, oppure lasciaci un messaggio al numero 049-5974053, ti contatteremo per approfondire tutti i dettagli legati al tuo progetto di trasferimento.

Se non vuoi perdere nessuna novità che riguarda il tuo paese preferito, iscriviti alla nostra Newsletter! 

 

Tutto quello che devi sapere se stai pensando di trasferirti all’estero:

Novità: scopri i viaggi esplorativi immobiliari REFRAMED! 

Come trasferirsi all’estero definitivamente o part-time

Trasferirsi all’estero in pensione: dove conviene vivere per pagare meno tasse

Scopri che tipo di Expat sei e qual è la destinazione ideale per te

Trasferimento dell’azienda all’estero? Scopri come

Trasferirsi all’estero: una guida per tutti

 

Tutti i paesi dove trasferirsi all’estero:

Trasferirsi in Portogallo:

Trasferirsi a Madeira

Trasferirsi a Lisbona

Trasferirsi a Cascais

Trasferirsi a Porto e dintorni

Trasferirsi in Algarve 

Trasferirsi a Figueira da Foz o Buarcos

Trasferirsi a Nazaré

 

Altri paesi dove trasferirsi:

Trasferirsi a Cipro

Trasferirsi in Bulgaria: Varna e Burgas

Trasferirsi a Fuerteventura

Trasferirsi in Tunisia, Hammamet

Trasferirsi in Albania: Saranda, Valona, Tirana, Durazzo, Argirocastro

Trasferirsi in Romania

Trasferirsi in Croazia

 

 

 


Condividi