Buongiorno Sig. Fabio e Sig.ra Olga, bentornati dal vostro viaggio esplorativo in Algarve! Ci raccontate qualcosa di voi? Dove vivete in Italia, quanti anni avete, che lavoro facevate?

Siamo residenti nel Lazio, più precisamente a Genzano, zona Castelli Romani. Io ho 63 anni e sono pensionato dal mese di Aprile 2019 e mia moglie di anni 60 è tutt’ora in servizio in un’azienda privata.

 

Tra le varie località del Portogallo avete scelto proprio la regione Algarve, ed in particolare la zona di Albufeira per il vostro viaggio esplorativo. Tra le informazioni che già avevate e la realtà che avete sperimentato, avete trovato corrispondenza?

Abbiamo scelto l’Algarve per una questione di posizione geografica a sud del Portogallo che tra l’altro si è presentata come immaginavamo.

 

Durante il viaggio avete visitato diversi luoghi interessanti e diverse cittadine. Quali vi hanno colpito di più e per quali motivi?

Tra i luoghi visitati e le cittadine, sicuramente Albufeira – Portimao e Quarteira sono tra quelle più ricordate, ma tutte le spiagge ed i luoghi di mare rimangono una visione bellissima nella mente.

 

Vivere in Algarve da pensionato

Vivere in Algarve da pensionato

 

Quali sono le motivazioni che vi stanno spingendo a valutare il vostro eventuale trasferimento in Portogallo?

Per quanto riguarda i motivi di un eventuale trasferimento sicuramente c’è la voglia di fuga dalla pessima gestione di un paese bellissimo come l’Italia, dall’altra parte c’è il legame con parenti ed amici ma i primis con i figli, oltre che i luoghi e le abitudini di tanti anni.

 

Consigliereste ad altre persone che come voi stanno valutando di trasferirsi all’estero di effettuare un viaggio esplorativo prima di partire definitivamente?

Sicuramente ci sentiamo di consigliare il viaggio esplorativo anzi, lo riteniamo obbligatorio a prescindere dalla decisione finale e pensiamo sia sempre bene conoscere altri luoghi, persone, usanze e modi di pensare.

Da questo punto di vista noi possiamo ritenerci fortunati di esserci affidati a Reframed – la quale ci ha organizzato praticamente tutto, dal viaggio, trasporto, alloggio e non ultimo il collaboratore di Reframed, che ci ha accompagnati e guidati in tutto, con impegno e capacità da encomio.

Una persona disponibile e paziente ad assolvere un compito per niente semplice e che si è trasformato da subito in un vero “amico”. A lui và un particolare ringraziamento. 

 

Che cosa ci dite del cibo in Portogallo? Si mangia bene? Ed a quali costi?

Il cibo in Portogallo è molto simile al nostro, di buon gusto e preparato con attenzione, ad un costo più basso rispetto a quello italiano (dipende anche dai luoghi naturalmente). Una segnalazione particolare per il pesce sempre fresco e ben cucinato ad un costo molto ragionevole.

 

Trasferimento Portogallo foto di John Cameron

Trasferimento Portogallo foto di John Cameron

 

Riuscite ad immaginare di vivere in Portogallo definitivamente?

Pensare ad un trasferimento definitivo per vivere in Portogallo è possibile, ma a mio avviso si deve avere una forte convinzione e motivazione in quanto una cosa è una vacanza, un’altra è il trasferimento e proprio per questo è opportuno effettuare il viaggio esplorativo. Inoltre per quanto riguarda i costi di un eventuale affitto o acquisto di una casa penso si debba valutare anche località non particolarmente turistica per spendere di meno.

 

Un messaggio per chi come voi sta pensando di trasferirsi in Portogallo…

Un vivo consiglio è di non avventurarsi con il “fai da te” ed affidarsi sempre ad un’agenzia che organizza il tutto in quanto trovarsi in una nazione dove non si conosce la lingua, i sistemi, l’organizzazione etc. potrebbe portare a reali difficoltà insormontabili.

Grazie e saluti.

Fabio ed Olga

Grazie a voi cari Fabio ed Olga per aver condiviso con noi la vostra esperienza da tutto il team di REFRAMED. 

 

Ti piacerebbe capire se il Portogallo è il paese giusto per te? Contattaci per avere una proposta di viaggio esplorativo su misura: potrai decidere quanto restare, da dove partire e quale zona del Portogallo visitare: a prescindere dalla decisione di trasferirti o meno vivrai certamente un’esperienza indimenticabile!