Pubblichiamo un contributo di Emanuele, web developer siciliano che si è felicemente ambientato a Malta.

“E’ una delle più belle isole del Mediterraneo, un mix di culture, con i suoi 300 giorni di sole ogni anno, Malta è un luogo dove poter trovare la propria dimensione.

Il territorio è prevalentemente roccioso, regalandovi scogliere mozzafiato in tutta la zona sud, mentre la zona nord e centro nord è caratterizzata da spiagge che potete trovare persino a due passi dal centro (come ad esempio Balluta Bay a St. Julian’s).
Il mare è limpido e cristallino, e ,nella zona nord-ovest, fa da sfondo a due meravigliose isole, dalla caratterizzazione prevalentemente naturale, Comino (minore) e Gozo (maggiore).

Malta_-_Ghajnsielem_-_Comino_+_Large_Blue_Lagoon_Rock_+_Small_Blue_Lagoon_Rock_+_Cominotto_+_Blue_Lagoon_02_ies

Il clima è per quelli che adorano il sole, le temperature sono quasi sempre sopra i 15 gradi (che possono arrivare fino a circa 37 con una certa facilità in estate). Generalmente soffia sempre una piacevole brezza che nelle caldi estati aiuta parecchio.

La capitale di Malta è La Valletta (o soltanto Valletta per i Maltesi), una città-fortezza, con delle antiche e spesse mura che un tempo hanno difeso da diversi attacchi, da diverse altre nazioni.
La Valletta è in pieno stile classico e all’interno delle sue mura contiente molte attrazioni e antiche costruzioni.

L’influenza araba si sente parecchio, sia sulla lingua maltese (anche se normalmente si parla inglese senza alcuna difficoltà, in quanto lingua ufficiale dopo quella maltese, e oltretutto una buona porzione della popolazione parla o comprende la lingua italiana), sia nelle nuove costruzioni ed è un paese dalla mentalità molto aperta. Troverete con difficoltà qualcuno pronto a criticarvi per strada, anche se siete dei tipi eccentrici.

La capitale del divertimento, invece, è Saint Julian’s, un luogo di ritrovo popolato da discoteche, casinò, centri commerciali e locali. Solitamente nel week-end, ma anche nei primi giorni della settimana in estate, questa zona è davvero molto popolata di gente che viene da ogni parte del mondo, desiderosa di divertimento e spensieratezza.

La condizione economica del paese è in netta ascesa, Malta sta vivendo un periodo di boom economico, il governo investe costantemente i finanziamenti inviati dall’Unione Europea, cercando di migliorare la viabilità, le strade, e la condizione economica dei residenti (Maltesi e non).

Trasferirsi a Malta

Trasferirsi a Malta

Questo chiaramente ha avuto un forte impatto positivo sull’economia, che ha permesso alle aziende di svilupparsi e creare molti posti di lavoro, infatti basterà recarsi in 2 o 3 aziende, lasciare il proprio Curriculum, e avrete una sostanziale possibilità di essere ricontattati in breve per una “interview” (colloquio), in particolar modo se siete professionisti in ambito Hi-tech e IT (informatica).

I Maltesi sono persone elastiche, e davvero di buon carattere, che hanno aperto le porte del loro paese alle diverse culture estere (il governo ha fatto un gran lavoro in questo, in quanto molto raramente si trovano mendicanti, questo significa un flusso di immigrazione corretta e controllata). La burocrazia è ridotta ai minimi termini, difficilmente si trovano code agli sportelli per richiedere servizi.

Insomma, Malta è una perla nel Mediterraneo, un paese in rapida ascesa economica, un luogo dove poter trovare la propria dimensione, tra il relax delle scogliere di Mtahleb che mirano alle coste libiche ed il divertimento notturno di Saint Julian’s, vi sembrerà di essere in vacanza persino quando vi recate a lavoro!”