Condividi

Informazioni su: Trasferirsi in Portogallo

Vivere in Portogallo e comprare casa

Il Portogallo è il paese ideale dove acquistare casa come residenza oppure a scopo investimento.

Il costo medio della vita è modesto rispetto ad altri paesi europei come Francia ed Italia mentre la qualità della vita è altissima: cucina squisita, clima temperato tutto l’anno, architettura pittoresca e culturalmente rilevante, castelli, panorami mozzafiato, spiagge meravigliose ed immense. Se sei appassionato di sport come il trekking, il nuoto oppure semplicemente ami la natura in tutte le sue forme, il Portogallo è davvero la località giusta dove pensare di vivere almeno una parte dell’anno.

Gli investitori stranieri extra-UE sono decisamente ben accolti, il programma Golden Visa ha infatti permesso di incrementare di molto gli investimenti nel mercato immobiliare portoghese. Questo specifico programma prevede la possibilità di acquisire la cittadinanza portoghese acquistando un immobile in loco con un valore minimo di 500.000 euro, oppure di 350.000 euro purché l’immobile abbia più di 30 anni o sia situato in una località in fase di rinnovamento urbano.

 

Voglio acquistare casa in Portogallo senza trasferire la residenza

Potrai acquistare casa in Portogallo in qualità di investimento, affittare il tuo immobile ai turisti durante la stagione estiva oppure a lungo termine ai pensionati che decidono di vivere in Portogallo come Residenti non Abituali e che necessitano di un contratto di locazione a lungo termine, almeno di un anno.

Non ci sono restrizioni di sorta per l’acquisto di un immobile in Portogallo come non residente, ciò che cambia (di poco) è la tassazione cui sarà soggetto l’immobile, leggermente più alta. Sarà necessario realizzare il codice fiscale portoghese (documento identificativo chiamato NIF) e con questo potrai procedere nell’iter di acquisto della tua casa in Portogallo.

 

Voglio acquistare casa in Portogallo come residente

Acquistare casa in Portogallo ed ottenere la Residenza non Abituale, che comporta la necessità di risiedere effettivamente in loco per almeno 6 mesi ed un giorno l’anno anche non continuativi, può essere un ottimo investimento in quanto il costo degli immobili in vendita è decisamente più basso in proporzione a quello degli immobili in affitto, specialmente nelle zone ad alta frequentazione turistica come la regione Algarve, Lisbona o la capitale del nord ovvero la città di Porto.

Basti pensare che la proporzione case in affitto / case in vendita in queste località è di 1 a 100, ovvero per ogni casa in affitto vi è la disponibilità di circa 100 case in vendita. Questa osservazione rende intuibile una naturale conseguenza: le case in vendita in Portogallo sono proporzionalmente più economiche rispetto a quelle in affitto.

Acquistando casa come Residente inoltre le tasse applicate al momento dell’acquisto dell’immobile e quelle annuali calcolate sulla proprietà sono più basse.

 

*Scopri i viaggi esplorativi immobiliari REFRAMED! 

 

Casa in vendita Portogallo

Casa in vendita Portogallo

 

Tassazione sull’acquisto di un immobile in Portogallo

Tassazione applicata al momento dell’acquisto di un immobile in Portogallo:

Specifichiamo che tale tassazione è soggetta ad una leggera variabilità nel caso in cui si tratti di prima casa (abitazione propria o permanente) o seconda casa (eventualmente adibita ad affitto).

  • IMT –  si tratta dell’imposta comunale sul “trasferimento di proprietà” e varia dallo 0% sino ai 92.000 euro (circa), sino all’8% sul valore catastale dell’immobile come suo massimo.
  • IS – Imposta de Selo, tassazione calcolata entro un range compreso tra lo 0,8 e l’1% sul valore commerciale dell’immobile, si tratta del cosiddetto “bollo“.
  • Imposta di Registro – compresa tra lo 0,2 e l’1,2% sul valore commerciale dell’immobile (prezzo di vendita)

Considera anche il costo delle spese notarili e legali, che comportano circa l’1-2% sul prezzo di vendita dell’immobile. Complessivamente, per acquistare un immobile in Portogallo devi considerare circa il 10-15% di spese, calcolate sul valore commerciale della soluzione immobiliare di tuo interesse.

Per maggiori informazioni puoi consultare la pagina governativa portoghese, che mette a disposizione un comodo “simulatore” delle tasse sull’acquisto di un immobile in territorio portoghese: accedi alla pagina. 

 

Tassazione annuale sugli immobili in Portogallo:

IMI – Si tratta di un’imposta annuale sulla proprietà di un immobile in Portogallo, calcolata in proporzione al valore, alla posizione ed alla tipologia dell’immobile entro un range compreso tra lo 0,3 e lo 0,8%.

Questa tassa deve essere versata entro il 31 Dicembre di ogni anno da chi possiede una casa di proprietà in Portogallo.

 

Trasferirsi in Portogallo

Trasferirsi in Portogallo

 

Come si acquista una casa in Portogallo

L’iter di acquisto di un immobile in Portogallo funziona in modo simile a quello italiano:

  • Offerta d’acquisto: per bloccare l’offerta immobiliare di tuo interesse, è prassi comune firmare un documento come prova del reale interesse all’acquisto e versare una quota iniziale in qualità di acconto.
  • Contratto preliminare: il contratto preliminare è l’accordo giuridico che impegna le due parti nell’atto di compra-vendita dell’immobile. Si tratta di un accordo scritto che identifica in modo dettagliato quali sono le condizioni dell’atto, che deve essere autenticato in presenza di un notaio. Comporta il versamento di una quota che risponde al 10-20% (su accordo) sul valore commerciale dell’immobile, quota che sarà persa nel caso in cui l’acquirente decida di recedere il contratto. Nel caso in cui fosse il venditore a prendere questa decisione dovrà versare all’acquirente il doppio della quota preliminare versata.
  • Atto notarile: scrittura pubblica di compra-vendita, ovvero il cosiddetto “rogito“. A questo punto è necessario versare l’importo totale rimanente del prezzo di vendita dell’immobile. Verrà effettuato il passaggio di proprietà registrando la nuova proprietà dell’immobile all’ufficio fiscale ed all’ufficio catastale di riferimento.

 

Hai 2 modi per contattarci:

  1. scrivendo ad info@reframed.it. Ti forniremo le informazioni preliminari prima di fissare un appuntamento per la prima consulenza telefonica della durata di 30 minuti o presso la nostra sede della durata di 1 ora.
  2. lasciando un messaggio al centralino al numero 049 5974053. Ricordati di specificare il tuo nome, il Paese (o i Paesi) di tuo interesse, la tua condizione attuale (pensionato, lavoratore, imprenditore, altro). Ti contatteremo per fissare la prima consulenza e per fornirti maggiori informazioni circa la realizzabilità del tuo progetto di trasferimento.

Se vuoi essere sempre aggiornato in merito alle novità che riguardano i Paesi di tuo interesse, iscriviti alla nostra Newsletter! 

Altri paesi dove puoi trasferirti da solo, in coppia o con la tua famiglia:

Trasferirsi in Tunisia

Trasferirsi in Grecia

Trasferirsi in Albania

Trasferirsi in Bulgaria

Trasferirsi a Cipro

Trasferirsi in Portogallo

Trasferirsi a Lanzarote, Isole Canarie

Trasferirsi in Svizzera

Trasferirsi a Gibilterra

Trasferirsi in Croazia


Condividi

Vuoi trasferirti all'estero? Clicca qui sotto il riquadro in base alle tue esigenze:

In pensione all'estero

Vuoi defiscalizzare la pensione?

Scopri come!

Business all'estero

Vuoi aprire la tua attività all'estero?

PRENOTA LA CONSULENZA ALLO 049 5974053 - CHIAMA 24H SU 24 OPPURE SCRIVI A info@reframed.it

LEAVE A VOICEMAIL MESSAGE AT (+39) 049 5974053 - OR CONTACT US AT info@reframed.it