Come fare per trasferirsi in Portogallo

REFRAMED, agenzia italiana specializzata nell’assistenza al trasferimento in  Portogallo. Ricerca casa in Portogallo. Consulenza fiscale internazionale.

Come fare per trasferirsi in Portogallo

 

Come trasferirsi in Portogallo in pensione

Trasferirsi in Portogallo in pensione è un progetto di vita che coinvolge moltissimi italiani, la buona notizia è che si tratta di un sogno realizzabile in qualsiasi momento! Vediamo quali sono le tappe fondamentali per trasferirsi in Portogallo da pensionato:

Come primo passo, è indispensabile avere informazioni corrette rispetto all’iter di trasferimento in Portogallo, sia dal punto di vista logistico che burocratico: REFRAMED offre consulenza gratuita a tutti i pensionati interessati al trasferimento in Portogallo, contattaci per maggiori informazioni.

 

Trasferirsi a Cascais Portogallo

Trasferirsi a Cascais Portogallo

 

Guida al trasferimento in Portogallo: le tappe

 

1. Informati e verifica le tue fonti

Come primo passo, dicevamo, è indispensabile reperire informazioni corrette e dettagliate circa l’iter burocratico cui si andrà incontro decidendo di trasferire la propria residenza fiscale in Portogallo: attenzione alle informazioni generiche e non verificate, informatevi sempre sulla fonte da cui arrivano le informazioni che ricevete.

 

2. Scegli la località dove vuoi trasferirti in Portogallo

Una volta ottenute le informazioni che vi servono e compreso che si tratta di un progetto per voi realizzabile, è importante decidere la località dove vivere in pensione in Portogallo; tra le destinazioni REFRAMED possiamo seguire il tuo trasferimento in:

  • Algarve (tutta la regione);
  • Cascais, Estoril, Lisbona;
  • Nazaré e dintorni (Portogallo centrale);
  • Isola di Madeira.

Valutate sempre con attenzione tutti gli elementi per voi fondamentali, in ordine di priorità. I principali fattori che determinano la scelta della località dove trasferirsi all’estero vi sono il clima, la socialità, il costo medio della vita e degli affitti, la qualità della sanità, la qualità dei servizi e delle infrastrutture, la presenza di una comunità italiana, le lingue parlate, il cibo.

Chiedeteci tutto quello che avete bisogno di sapere durante la consulenza gratuita. 

 

3. Esplora da residente la tua meta con un viaggio utile e su misura

Una volta decisa la località dove desiderate trasferirvi in Portogallo, è il momento di organizzare il viaggio esplorativo: questo viaggio può essere dedicato alla conoscenza guidata della zona ma anche alla ricerca di un alloggio in affitto (o in vendita). Per poter procedere con il trasferimento di residenza fiscale in Portogallo è infatti indispensabile avere una casa in affitto o acquistare un immobile in territorio portoghese.

Se partirai con REFRAMED potrai scegliere quale tipologia di viaggio vuoi effettuare:

  • Viaggio esplorativo conoscitivo: un viaggio interamente dedicato alla scoperta della località scelta, con la finalità di facilitare la tua decisione relativa ad un eventuale trasferimento. Durante il viaggio conoscitivo potrai: visitare luoghi interessanti relativi alla vita reale ed alla quotidianità di chi vive in loco, capire quali sono i punti di riferimento, dove si trovano i servizi, come ci si orienta e come sono organizzate le località scelte, come si relazionano i residenti locali, quali sono le zone residenziali e qual è il rapporto qualità/prezzo di un affitto in loco ed altro ancora. Sempre accompagnati da professionisti italiani residenti in Portogallo;
  • Viaggio esplorativo con ricerca casa: un viaggio dedicato in parte alla conoscenza della località ed in parte alle visite immobiliari che saranno state programmate prima della tua partenza dal nostro personale formato in ambito immobiliare. Lo scopo di questo viaggio è quello di preparare già il terreno per il prossimo trasferimento. Il viaggio esplorativo con ricerca casa presuppone anche la realizzazione di parte della documentazione locale ed un attento lavoro di selezione immobiliare che avviene prima della tua partenza;
  • Trasferimento diretto: questa opzione ti può interessare se hai fretta di trasferirti oppure se conosci già la località scelta, potrai scegliere un alloggio in affitto, firmare un contratto direttamente dall’Italia ed effettuare un unico viaggio finalizzato direttamente all’avviamento dell’iter burocratico necessario per trasferirsi in Portogallo in pensione.

Tutti i viaggi REFRAMED sono comprensivi di: voli aerei, soggiorno presso appartamento, Hotel o altra tipologia di alloggio, accompagnamento da parte del nostro personale italiano residente sul posto.

 

4. Preparati per il trasferimento!

Se sei arrivato a questo punto, significa che hai già un alloggio in affitto con regolare contratto a lungo termine e sei pronto per procedere con le pratiche necessarie per l’ottenimento della Residenza non Abituale e quindi richiesta defiscalizzazione pensione.

Se la tua pensione è di tipo privato, potrai ottenere tassazione agevolata del 10% per 10 anni, niente male, vero?

Per il trasferimento di residenza fiscale in Portogallo sarà necessario avere tutte le carte in regola, le quali dimostrano che il centro dei tuoi interessi economici ed affettivi risiede effettivamente in Portogallo:

  • Contratto di affitto a lungo termine (o proprietà di un immobile in Portogallo);
  • Conto corrente bancario / trasferimento pensione;
  • Iscrizione AIRE;
  • Residenza non Abituale e residenza fiscale;
  • Richiesta esenzione doppia imposizione fiscale;
  • Eventuali utenze intestate;
  • Certificato di residenza europeo;
  • NIF definitivo.

Per portare a termine con successo il tuo trasferimento in pensione in Portogallo sarà necessario rispettare le tempistiche previste dalla Legge (nota: L. 249/2009, aggiornata a Marzo 2020): il tempo utile per poter richiedere la residenza fiscale per l’anno in corso sono sempre i primi sei mesi dell’anno, possibilmente evitando di trovarsi all’ultimo mese utile (Giugno) per la ricerca di un alloggio in affitto.

La regola è semplice: dovrai risiedere in loco per almeno sei mesi ed un giorno l’anno, anche non continuativi, senza limiti nel numero di viaggi che potrai effettuare in Italia o con destinazione estera.

 

Vuoi conoscere nel dettaglio come funziona il trasferimento in Portogallo con REFRAMED, richiedere un preventivo viaggio esplorativo, ricevere maggiori informazioni sulle località interessanti dove trasferirsi?

Contattaci!

Lascia il tuo messaggio al numero 049 5974053, ti contatteremo appena possibile oppure scrivi a: info@reframed.it

Potrai prenotare la tua consulenza gratuita telefonica oppure presso la nostra sede.

 

Vuoi scoprire altre zone interessanti per valutare il tuo trasferimento in Portogallo?

Leggi qui tutti gli articoli dedicati!

Per non perdere nessuna novità, ricordati di iscriverti alla nostra Newsletter!

Perché trasferirsi con REFRAMED?

Agenzia Italiana

Ti assistiamo dal primo giorno con personale italiano in Italia e all'estero.

Presenti in 12 Paesi

Professionisti di fiducia e residenti in loco, ognuno con la propria specializzazione.

Assistenza Globale

I nostri servizi sono all-inclusive e in funzione dell'obiettivo, flessibili e su misura.

Approccio Empatico

Ascoltiamo approfonditamente i motivi legati al trasferimento.

Parlano di noi qui:

Vuoi trasferirti all'estero? Compila il modulo di contatto:

    Pensionato

    sino

    Paesi

    PortogalloTunisiaCanarieCiproAlbaniaBulgariaUngheriaGreciaCroaziaRep. DominicanaGibilterra

    Pensionato StatalePensionato PrivatoEx Libero Professionista

    Vuoi iscriverti alla newsletter di REFRAMED per novità e aggiornamenti?

    SiNo

    Interessi

    Trasferimento pensionatiBusiness all'esteroLavorare all'estero

    PRENOTA LA TUA CONSULENZA GRATUITA ALLO 049 5974053 - CHIAMA 24H SU 24 OPPURE SCRIVI A info@reframed.it

    LEAVE A VOICEMAIL MESSAGE AT (+39) 049 5974053 - OR CONTACT US AT info@reframed.it